Vai al contenuto

Nella Chiesa quelle che vengono definite famiglie numerose (dai tre figli in su) sono sempre state portate come esempio, per la loro “coraggiosa apertura alla vita”, perché i figli sono una benedizione di Dio e “beato l’uomo che piana ne ha la faretra”… tutto bello e giusto dato che fare figli oggi è una scelta azzardata, che può costare molto e basti pensare a quante famiglie scendono al di sotto della soglia di povertà quando arriva un bambino in più. Per questo se ne fa anche una bandiera per battaglie politiche, giuste o meno, e si portano in giro per le Diocesi a fare testimonianze, utilizzando i figli come biglietti da visita: “madre di quattro”, “padre di cinque” e così via.

...continua a leggere "Dimmi quanti figli hai e ti dirò che cristiano sei"

“…se oggi tu taci, soccorso e liberazione sorgeranno per i Giudei da qualche altra parte; ma tu e la casa di tuo padre perirete; e chi sa se non sei diventata regina appunto per un tempo come questo?” (Est 4,14)
La recente indagine dell’Osservatore romano sul lavoro invisibile e sfruttato delle religiose (ripreso da tutti i giornali nazionali e da molti esteri) offre a tutti i credenti e soprattutto alle donne l’occasione per riflettere su questo mondo religioso femminile così familiare, così vicino alla nostra vita eppure così sconosciuto.

...continua a leggere "Donne nella Chiesa e potere"

"L'oppressione storica delle donne ha privato la razza umana di risorse indicibili, il vero progresso per le donne non potrà che liberare enormi riserve di intelligenza ed energia, di cui c'è urgente bisogno in un mondo che geme per la pace e la giustizia". (estratto dalla presentazione della professoressa Maryann Glendon, membro della delegazione della Santa Sede alla Conferenza delle Nazioni Unite sulle donne, Pechino 1995) Gli israeliti sotto il comando di Giosuè circondarono le mura di Gerico per sette giorni, suonarono le trombe e gridarono per far cadere i muri. (cfr Giosuè 6: 1-20). Noi non abbiamo trombe, ma abbiamo voci, voci di fede e siamo qui per gridare, per abbattere le mura della misoginia della nostra Chiesa.

...continua a leggere "Relazione di Mary McAleese alla Conferenza del giorno internazionale della donna di Voices of Faith (traduzione italiana)"