Vai al contenuto

SEGUIAMO IL CAMMINO: Donne per la Chiesa e altre risorse

Di cosa si tratta?

L’iniziativa “Seguiamo il cammino: Donne per la Chiesa e le altre risorse,” nasce dall’idea di individuare ed evidenziare i più significativi ed importanti eventi caratterizzanti il percorso di cambiamento che abbiamo intrapreso con la nostra Associazione, Donne per la Chiesa (DpC), insieme alla rete internazionale di Donne cattoliche, il Catholic Women’s Council (CWC). 

Assistiamo ad un grande fermento in atto tra le donne, nel panorama cattolico italiano e internazionale riconducibile all’emergere di importanti risorseche vale la pena evidenziare. Si tratta di donne e/o gruppi di donne che, sempre più spesso, prendono la parola per predicare e condividere conoscenze e professionalità in ambito teologico, spirituale ed interreligioso.

Al fine di non disperdere tale patrimonio acquisito, l’iniziativa “Seguiamo il cammino: Donne per la Chiesa e le altre Risorse” è finalizzata a creare, da un lato, una memoria storica del percorso intrapreso e, dall’altro un filo conduttore del cammino che stiamo percorrendo, per seguirlo nella sua evoluzione e vedere dove ci porterà

In tale quadro, occorre evidenziare i risultati sinora conseguiti, grazie alle azioni dalle tanti reti di donne presenti nel mondo, alle quali DpC coopera, nei confronti della Chiesa Cattolica. Ciò ha già portato quest’ultima:

  • all’attenzione ad un linguaggio più inclusivo nell’adozione del nuovo Messale;
  • all’intervento sul Diritto Canonico, con il riconoscimento del Lettorato ed Accolitato alle donne;
  • alla concessione al diritto di voto ad una donna al Sinodo dei Vescovi.

I predetti risultati sono ancora parziali ed insufficienti ma ci danno la consapevolezza della nostra forza e della necessità di proseguire il cammino intrapreso. Ciò, allo scopo di promuovere una presenza assertiva e autorevole delle donne nella Chiesa Cattolica.

In questa pagina verrà pubblicato periodicamente un Report suddiviso in due parti: la prima riguarda DpC e, la seconda, le altre risorse, con una selezione di eventi, scelti sia per l’importanza dei contenuti che per le potenzialità e sviluppi futuri per la nostra Associazione, raggruppati per categorie ed accompagnati da sintetiche analisi, valutazioni e/o aggiornamenti: uno strumento in più per aiutarci nella prosecuzione del cammino fra Sorelle.

Pierangela Lacomba - Responsabile del progetto

(per sottoporre iniziative, eventi, registrazioni e altro materiale si può scrivere a p.angela_2020@libero.it)

DONNE PER LA CHIESA

ATTIVITA’ IN AMBITO NAZIONALE

Istituzionale:

CONVEGNO: Primo Convegno Nazionale dell’Associazione (23 maggio 2020) sul tema “Al passo con le donne: per l’uguaglianza di tutti i battezzati”. Di seguito una sintesi dell’introduzione di Paola Lazzarini, Presidente dell’Associazione:

Ripercorrendo il percorso fatto finora emergono alcuni aspetti che vale la pena evidenziare, da un lato la nascita dei piccoli gruppi locali e, dall’altro l’esigenza di una maggiore incisività attraverso azioni pubbliche, Contestualmente, abbiamo incrociato il nostro cammino con quello delle donne di tutto il mondo. In particolare con il “Catholic Women Council” (CWC). Camminare insieme con tante donne di tutti i continenti ha significato uscire dal nostro contesto italiano. Ognuna si muove in modo diverso ma con una radice comune che si può racchiudere in due parole: dignità e uguaglianza. Non si tratta di chiedere ma di costruire comunità che siano segni della Chiesa che vorremmo. La pandemia ha accentuato le realtà delle chiese domestiche e delle comunità virtuali radunate tramite internet, confermandone la possibilità e il senso. Il convegno si inserisce altresì all’interno del pellegrinaggio globale organizzato dal CWC verso Roma per il 2022. E’ un primo passo del nostro cammino finalizzato a costruire una Chiesa che riconosca piena uguaglianza e dignità di tutti i battezzati”. Sono intervenute: Marinella Perroni, Emilia Palladino e Ludovica Eugenio. Il dibattito è proseguito successivamente all’interno dei gruppi di lavoro;

ASSEMBLEA: 2^ Assemblea Nazionale (26 settembre 2020) fa seguito a quella costitutiva dell’Associazione del maggio 2019 (L’Associazione è nata nel 2017. Il manifesto è del febbraio 2018). Nell’occasione, si è discusso di adempimenti statutari, del percorso compiuto e delle prospettive e/o proposte per il futuro dell’Associazione;

Eventi (incontri ed iniziative):

8 MARZO 2020: Un video per celebrare la giornata internazionale delle donne. La manifestazione era stata organizzata a Milano e successivamente annullata a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia. L’incontro è avvenuto on line, per ricordarci che “Noi siamo il cambiamento!”;

 “FRATELLI TUTTI”: Incontro (novembre 2020): Le donne per la Chiesa leggono la Fratelli Tutti”. Una lettura condivisa in semplicità e spirito sororale.

Interessante incontro in cui si è vissuta la pratica orizzontale di un dialogo tra Sorelle, Molte di noi hanno potuto prendere la parola ed intervenire su diverse tematiche dell’enciclica spaziando dal linguaggio, alla liturgia ed alle problematiche relative al Creato, ai diritti umani ed alle donne, per poi allargare lo spazio alla condivisione generale:

MOTU PROPRIO “SPIRITUS DOMINI”: Comunicato stampa (12 gennaio 2021) di DpC. Espressioni di soddisfazione e gratitudine dell’Associazione per la decisione del Papa sia di intervenire sul Diritto Canonico e modificarlo, sia per aver accolto gli inviti provenienti dagli ultimi due sinodi ed aver ascoltato l’azione di noi donne credenti, che in tutto il mondo ci impegniamo per promuovere una Chiesa più giusta, una Chiesa dell’uguaglianza di tutti i battezzati. La concessione è diventata un diritto per il Lettorato e l’Accolitato per le donne. Annuncio di DpC di un incontro sul tema per la fine febbraio inizio marzo 2021

“TRA SORELLE E FRATELLI: UN INCONTRO CON PRESBITERI E DIACONI”: Incontro (6 febbraio 2021) promosso da DpC con la partecipazione di due rappresentanti di VoF, e CWC, rispettivamente, Suzanna Filosowska e Chantal Goetz. Un incontro privato, con la partecipazione di alcune di noi, con i presbiteri e i diaconi più vicini a DpC, i quali manifestano disagio per la situazione attuale della Chiesa, di cui auspicano un cambiamento, riconoscendone la connotazione maschilista e l’ingiustizia nei confronti delle donne. L’incontro si è svolto in un clima  improntato ad un dialogo sincero e spontaneo fra sorelle e fratelli, al di fuori di schemi gerarchici ed istituzionali. E’ stato un primo passo che speriamo possa sfociare in una fruttuosa collaborazione. 

Gruppi Locali

Un invito (29 maggio 2020) è stato rivolto alle donne interessate a costituire gruppi locali nelle diverse città (ad esempio Milano, Genova e Roma), oltre a quello già esistente a Cagliari, città in cui è stata fondata l’Associazione. Le attività dei gruppi potrebbero essere condivise in questo spazio. Di seguito un esempio:

Il Gruppo romano (fondato il 5 luglio 2020) ha creato, uno spazio dedicato, ormai regolarmente, alla preghiera ed alla meditazione della parola di Dio. Si potrebbe definire una comunità virtuale aperta a cui partecipano donne provenienti anche da altri gruppi locali. 

ATTIVITA’ IN COLLABORAZIONE CON ALTRE REALTA’ ITALIANE

“SIAMO TUTTE ANNE SOUPA”: Incontro con Anne Soupa e Antonietta Potente (12 dicembre 2020). Incontro promosso da DpC, “Osservatorio interreligioso sulle violenze contro le donne (OIV),” VoF”, Adista e le “Donne della Federazione Evangelica in Italia (FDEI). La teologa francese, Anne Soupa, si è candidata ad Arcivescovo di Lione nel maggio 2020, ma la sua iniziativa non è stata solo una provocazione. Infatti è stata seguita da quella di altre 7 donne (22 luglio 2020) riunite nel gruppo francese “Toutes Apotres” le quali, hanno presentato candidature ad altrettanti Ministeri (nunzio apostolico, parroco, predicatore, diacono, sacerdote e vescovo) evidenziando come, un gesto provocatorio possa indicare un percorso che vuole andare oltre, per realizzare una Chiesa più giusta ed inclusiva.

COLLABORAZIONI IN AMBITO INTERNAZIONALE

VOICES OF FAITH (VoF)  Iniziativa che ha l’obiettivo di creare una Chiesa Cattolica che ascolti le voci delle donne e promuova una leadership basata sulla parità di genere. https://voicesoffaith.org/it-home;

CATHOLIC WOMEN’S COUNCIL (CWC), è una rete internazionale di gruppi di donne cattoliche (che DpC ha contribuito a fondare): https://www.catholicwomenscouncil.org/it/

CATHOLIC WOMEN SPEAK (CWS), forum teologico incentrato sulle donne cattoliche nella Chiesa, nelle società, nelle culture e nelle famiglie di tutto il mondo http://www.catholicwomenspeak.com

MARIA 2.0, iniziativa delle donne tedesche che si battono per i cambiamenti nella Chiesa Cattolica http://www.mariazweipunktnull.de/

Eventi (incontri, ed iniziative)

CWC: Pellgrinaggio globale per il 2022 a Roma. Sono state individuate alcune tematiche che le diverse associazioni affiliate al CWC possono sviluppare per fornire contributi lungo il cammino del pellegrinaggio, rispettivamente: Vita sacramentale, Potere e partecipazione, Teologia, linguaggio e rappresentazione, Strutture, responsabilità e comunicazione, Vulnerabilità, resistenza e speranza, Donne nella Chiesa post Covid-19.

Le più recenti notizie sembrano indicare la possibilità di un pellegrinaggio virtuale per gli effetti della pandemia ancora in atto;

Lettera Enciclica “FRATELLI TUTTI”: Lettera al Papa e video (2/10/20202) con la richiesta di cambiare il titolo dell’Enciclica per renderlo più inclusivo con il termine sorelle. 

L’iniziativa non è stata accolta ma le pressioni esercitate hanno avuto alcune conseguenze pratiche nell’adozione del nuovo Messale, che, a partire dal 29 novembre scorso, ha modificato, anche se solo parzialmente, per ora, il linguaggio maschile/neutro adottandone uno più inclusivo;

CALENDARIO D’AVVENTO E LITURGIA DI NATALE (27 dicembre (2020) “La nascita di Gesù un cambiamento…oggi una nascita del cambiamento delle donne” (CWC); Un momento di preghiera condiviso;

VoF.: Incontro (26 gennaio 2021) “La critica come segno d’amore. La testimonianza di quattro giovani donne” (Philippa Haase, Daniela Ordowski, Johanna Beck e Judith Klaiber). L’evento ha evidenziato l’esigenza di maggiore visibilità ed ascolto delle donne. Si è parlato anche di violenza sulle donne nella Chiesa Cattolica e della forza di superarla, nonché della necessità di costruire reti di donne contro ogni discriminazione;

CWC: Comunicato (3 febbraio 2021) con cui Le donne del Movimento tedesco Maria 2.0 hanno protestato contro il rifiuto dell’Arcivescovo Woeki di Colonia, di pubblicare un rapporto sugli abusi commessi dal clero e sono state “denunciate” alla “Congregazione per la Dottrina della fede” del Vaticano. Solidarietà di DpC alle sorelle di Maria 2.0.;

DIRITTO DI VOTO AL SINODO DEI VESCOVI. Nomina (6 febbraio 2021) di Suor Nathalie Becquart a Sottosegretaria del prossimo Sinodo, con diritto di voto. Su tale evento hanno certamente influito le azioni portate avanti da tre anni da associazioni di donne che si battono per la parità di genere nella Chiesa Cattolica, fra cui DpC, Women’s Ordination Conference (WOC) e VoF. Queste ultime nel 2018 avevano organizzato una campagna on line per chiedere il voto alle donne ai Sinodi, con esito negativo. La questione è stata nuovamente riproposta nel 2019, in occasione del Sinodo sull’Amazzonia, sempre con esito negativo.

LE ALTRE RISORSE 

TEOLOGIA FEMMINISTA

CORSO DI “TEOLOGIA DELLE DONNE”,. DEL “COORDINAMENTO TEOLOGHE ITALIANE” (CTI). Corso di teologia on line di primo livello. La formazione, attraverso il corso di base ha arricchito le nostre conoscenze teologiche con il valore aggiunto fornito dal CTI.

Indicazioni date dalla segreteria del corso: le videolezioni saranno disponibili fino ad aprile; ci si può iscrivere ancora, ma dato che ormai il materiale sta per decadere occorre ricordare che restano due/tre mesi per prenderne visione; si sta lavorando a un prosieguo del corso, ma ancora non ci sono notizie certe sui tempi e sul programma. In ogni caso chi si iscrive al corso nel 2021 potrà recuperare i materiali del 2020.(https://www.teologhe.org);

“PRENDO POSTO” (SPAZIO ASMARA): uno spazio che valorizza la parola delle donne. Si segnala in particolare il prossimo evento “Sguardo dell’alterità  delle donne all’esegesi biblica e alla teologia (Laura Gusella (16 febbraio -9 marzo) ( https://www.facebook.com/groups/323072298077086 )

PREDICAZIONE:

 “INCONTRIAMOCI CON LA PAROLA”, IL COMMENTO AL VANGELO DELLA DOMENICA (CSJ). Le donne predicano ed interpretano la parola di Dio. Al riguardo va rilevato che la prassi prima o poi viene riconosciuta, come abbiamo visto anche di recente con il lettorato e l’accolitato. E’ una pratica da seguire (https://www.youtube.com/user/possosognare e https://www.facebook.com/suore.chambery)

PREGHIERA E MEDITAZIONE

“IMPARARE A STARE NELLA REALTA’. PRATICHE DI MEDITAZIONE” (ANTONIETTA POTENTE). L’esperienza si unisce al metodo e fornisce un contributo importante alla preghiera personale ed all’apprendimento della meditazione per l’approfondimento del percorso individuale di spiritualità.  I tre incontri saranno sempre disponibili per la visualizzazione sul canale YOU TUBE di Antonietta ed ulteriori iniziative nel sito  (https://www.facebook.com/potenteantonietta)

SI SEGNALANO INOLTRE:

OSSERVATORIO INTERRELIGIOSO PER LA VIOLENZA CONTRO LE DONNE. Costituisce un importante contributo per il contrasto alla violenza e per chiedere un impegno concreto alle comunità religiose. https://www.facebook.com/Osservatorio-interreligioso-sulle-violenze-contro-le-donne-2067226100062827

“…IN MEMORIA DI LEI”. Un gruppo di donne che condividono un percorso di ricerca e confronto sul divino.https://www.facebook.com/groups/1656419831280352