Vai al contenuto

di Silvana Baldini

...Lo scriba deglutì a vuoto, decise di rimandare a dopo lo stupore, si mise a rovistare nelle pergamene vecchie che portava dentro un rotolo; ne srotolò una e ci scrutò dentro

-Eravamo rimasti…eravamo rimasti che il mondo affonda tutto nel peccato e non c’è nessuno giusto davanti a Dio.-

-Ecco, sì.- ...continua a leggere "“Una spina nella carne mi è stata data”: un incontro con Paolo (seconda parte)"

di Silvana Baldini

 

È stato l’altro giorno, in cucina, mi è capitato un fatto stranissimo che vi voglio raccontare. Saranno state le sette, stavo facendo il caffè quando la luce sopra il fornello è rimbalzata sul calendario a muro e mi ha reso noto che era il 25 gennaio, memoria liturgica della conversione di San Paolo. Sapete come succede alle volte, la mente si mette ad andare per libere associazioni e va e va e di pensiero in pensiero ti porta lontanissimo da quel che ti circonda, alle volte anche dalla realtà.  Beh, a me è andata così. Mi sono messa a pensare a San Paolo e alle sue immagini. Di solito, a parte il grande quadro di Caravaggio che ce lo fa vedere a terra, lo si raffigura in piedi barbuto, stempiato, con un fascio di lettere in mano e con una grande fisicità. Ma – mi sono chiesta – lui sarà stato veramente così? Al corso di analisi testuale mi hanno insegnato che tanto più la versione di un testo è diffusa ai quattro punti cardinali e tanto maggiori sono le possibilità che sia autentica e- ho pensato -  perché non dovrebbe essere così anche per le facce? Magari il suo volto era proprio così o magari no e, soprattutto,  io lo riconoscerei se lo vedessi? ...continua a leggere "“Una spina nella carne mi è stata data”: un incontro con Paolo (prima parte)"

Omelia di padre Luke Hansen SJ
7 Ottobre 2018
Caravita, Rome

(Ventisettesima domenica del Tempo Ordinario: Gen 2:18-24; Sal 128:1-6; Eb 2:9-11; Mc 10:2-16)

I conflitti sociali e religiosi esistenti oggi riguardo al rapporto tra uomini e donne,  il matrimonio, il divorzio e le nuove nozze, non sono nuovi. Le letture di oggi toccano alcune tra le questioni più controverse: i racconti della creazione esigono il patriarcato e l'eterosessualità o indicano una compagnia umana caratterizzata da uguaglianza e giustizia? Le donne sono create come " aiuti" inferiori agli uomini o come partner paritarie nelle relazioni personali e sociali? E in quali circostanze è permesso il divorzio? ...continua a leggere "Il rapporto tra uomini e donne alla luce del Vangelo"