Donne nelle guerre

Donne nelle guerre

In questo 25 novembre 2023 vogliamo soffermarci sull’esperienza particolare delle donne che vivono in Paesi in guerra. Nel 2022, erano 52 i Paesi noti per essere in situazione di conflitto. Una situazione di guerra provoca spesso livelli più elevati di violenza di genere, tra cui uccisioni arbitrarie, torture, violenze sessuali e matrimoni forzati. La violenza…

Non sono e non sarò mai addomesticabile

Non sono e non sarò mai addomesticabile

Nella Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne vogliamo rendere omaggio ad Alda Merini (1931-2019), poetessa ma soprattutto donna libera, nonostante una vita difficile segnata tra l’altro dal ricovero forzato in manicomio e dalle conseguenze dell’elettroshock. Difficile descriverla in poche parole: donna, madre, poetessa, anticonvenzionale, ribelle, pazza, geniale, coraggiosa, arguta … e molto altro. Con la…

Violenze sulle donne, problema degli uomini

Violenze sulle donne, problema degli uomini

(da riforma.it, 23/11/2023) | di Paola Cavallari | A Bologna un incontro organizzato dall’Osservatorio Interreligioso sulle Violenze contro le Donne per ragionare sul patriarcato che rende tossici i rapporti sentimentali La chiamata alla responsabilità… si dischiude invece nella assunzione coraggiosa della proposta trasformativa. L’uomo vecchio può metamorfosarsi nell’uomo nuovo…e ciò è in perfetta sintonia con…

In attesa. Sperare oltre ogni speranza umana

In attesa. Sperare oltre ogni speranza umana

Incontro di preghiera in preparazione al Natale | 4 dicembre ore 20.30 online! | L’incontro è aperto a chiunque voglia ritagliarsi un momento di preghiera in preparazione del Natale. Spesso ci sentiamo senza forze per controbilanciare la violenza con il nostro sussurro di pace, per questo vi invitiamo a incontrarci perché, pregando, possiamo risvegliare in…

n.26. Riforma dell’autorità – accadrà!

n.26. Riforma dell’autorità – accadrà!

Riforma dell’autorità – accadrà! L’IDEA DI AUTORITÀ DI CRISTO, riflessione sinodale n. 26. di John Wijngaards “Dopo sei giorni Gesù prese con sé Pietro, Giacomo e Giovanni, fratello di Giacomo, e li condusse da soli su un alto monte. Lì si trasfigurò davanti a loro ” (Mt 17,1-2) 25. “Entri pure, padre! E’ il capocannoniere…

Non abbiate paura!

Non abbiate paura!

Il nostro commento | La relazione finale della 78° Assemblea generale della CEI evidenzia, a nostro parere, una paura dei Vescovi italiani nell’affrontare alcuni temi (ruolo delle donne nella Chiesa, celibato dei preti), o nell’andare a fondo seriamente di altri (scandalo degli abusi nella Chiesa, formazione nei seminari).Desideriamo invitare i Vescovi italiani ad esercitare lo…

n.25. Riforma dell’autorità – è possibile evitare uno scisma?

n.25. Riforma dell’autorità – è possibile evitare uno scisma?

Riforma dell’autorità – è possibile evitare uno scisma? L’IDEA DI AUTORITÀ DI CRISTO, riflessione sinodale n. 25. di John Wijngaards “All’udire le parole di Gesù, molti dei suoi discepoli dissero: “Questo è un insegnamento difficile. Chi può accettarlo?” … Da quel momento molti dei suoi discepoli si allontanarono e non lo seguirono più” (Gv 6,60-66)….

La voce delle donne è stata adeguatamente ascoltata al Sinodo sulla sinodalità?

La voce delle donne è stata adeguatamente ascoltata al Sinodo sulla sinodalità?

(da mattersindia.com, 8/11/2023) | E’ quanto si chiede Virginia Saldanha – indiana, teologa, scrittrice, attivista per i diritti delle donne, presidente del Catholic Women’s Council – nell’articolo (in inglese) sul notiziario on line Matters India, rilevando che la Relazione di sintesi del Sinodo dimostra che “la gerarchia e il patriarcato sono saldamente presenti nella struttura…

Aborto: la colpevolizzazione come metodo pedagogico?

Aborto: la colpevolizzazione come metodo pedagogico?

Commento in merito alla (reiterata) proposta di far ascoltare il battito del cuore alle donne che intendono abortire. Questa proposta mira a colpevolizzare le donne. La scelta di abortire non è mai una scelta leggera e non consideriamo una buona pedagogia di prevenzione all’aborto generare sensi di colpa. Come già detto in occasioni precedenti, noi…